in

5 meravigliose citazioni del Piccolo Principe

“Il passato è fuggito, quello che speri è assente, ma il presente è tuo”.

Una delle cose più importanti della nostra vita è vivere il presente ed essere attivi per ricevere al massimo ogni momento che ci si presenta. Semplicemente vivere. La vita è piena di preoccupazioni, fatiche, lavori, …

Molti di noi si sono dimenticati di fermarsi per divertirsi un po’, per ridere, per condividere le belle cose con coloro che amano di più, per realizzare i sogni senza dare importanza alla loro utilità.

Queste appena elencate sono tutte cose che ci piace fare, e allora perché non cominciamo a farle? Permettete a voi stessi di godervi le giornate, di sviluppare la vostra voglia di imparare cose nuove, di curiosare, di scoprire voi stessi e le persone che vi circondano, di spaventarvi, di innamorarvi, …

Fare le cose che ci interessano ci aiuta ad aprire il nostro cuore per godere al meglio ogni momento della nostra vita. Dobbiamo smettere di chiederci cosa accadrà domani.

Siete i padroni della vostra vita e delle vostre emozioni, nel bene e nel male; non dimenticatelo mai.

Vi invitiamo ora a porvi questa domanda: vi piace che le cose che vi attorniano siano più belle e vi facciano amare, ridere, brillare, sentire le cose per davvero?

Vorremmo davvero che vi sentiste più vivi, pieni di luce e motivazione per tornare ad essere voi stessi. A questo scopo, vi proponiamo 5 meravigliose citazioni de “Il Piccolo Principe”, uno dei libri più speciali al mondo, che dà sempre importanti insegnamenti e che aiuta nella crescita personale.

  1. “Non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”.
  2. “Allora giudicherai te stesso”, rispose il re. E continuò: “È la cosa più difficile. È molto più difficile giudicare sé stessi che gli altri. Se riesci a giudicarti bene è segno che sei veramente saggio.”
  3. “Nessuno vi ha addomesticato, e voi non avete addomesticato nessuno. Voi siete come era la mia volpe. Non era che una volpe uguale a centomila altre. Ma ne ho fatto il mio amico ed ora e’ per me unica al mondo”.
  4. “Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io saro’ per te unica al mondo”.
  5. “Agli adulti piacciono i numeri. Quando raccontate loro di un nuovo amico, non vi chiedono mai le cose importanti. Non vi dicono: «Com’è il suono della sua voce? Quali sono i suoi giochi preferiti? Fa collezione di farfalle?» Le loro domande sono: «Quanti anni ha? Quanti fratelli? Quanto pesa? Quanto guadagna suo padre?» Solo allora pensano di conoscerlo.”

Speriamo che queste 5 bellissime citazioni vi abbiano aiutato a rivalutare l’importanza del “qui e ora”, si tratta di un insegnamento davvero essenziale

La mente è meravigliosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La cosa più bella del mondo è abbracciare chi ami

Che cosa guardano le donne?