in

Troppo sensibile: è una giusta etichetta?

“Sei troppo sensibile, prendi le cose troppo sul personale”. Questa è senza dubbio una delle frasi più comuni che molte persone si sentono dire ogni giorno.

Sentirsi dire di essere troppo sensibile, lungi dall’essere recepito come qualcosa di innocuo, viene inteso come un messaggio fastidioso e persino tagliente e alcuni arrivano persino a dubitare di se stessi, chiedendosi se stanno davvero esagerando.

Le parole talvolta possono arrivare a fare più male di qualsiasi arma, questo lo sappiamo bene. A tutto ciò si aggiunge un altro fattore non meno importante: il modo in cui interpretiamo determinati messaggi. All’improvviso, qualcuno si lascia scappare una frase che non ci aspettiamo, una serie di parole che ci colgono alla sprovvista e che non sappiamo bene come elaborare e digerire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potete mettere da parte l’orgoglio, non la dignità

Forse, quando tornerai, non ci sarò più